Riccardi: “L’Europa deve giocare un proprio ruolo in Libano”.

Il Presidente della Società Dante Alighieri Prof. Andrea Riccardi è intervenuto sulla questione libanese con un editoriale, pubblicato sul Corriere della Sera del 10 agosto, dal titolo “L’Europa deve giocare un proprio ruolo in Libano”.

“Il Libano – scrive Riccardi – è l’ipotalamo del Mediterraneo, ossia la punta di equilibrio di un sistema socioculturale complesso, articolato in sistemi politici e religiosi lontani uno dagli altri eppure miracolosamente tenuti insieme da un legante unico che è il nostro mare comune”.

La Dante opera da decenni nel paese dei cedri attraverso il Comitato di Tripoli, a nord della capitale, con una scuola di lingua. A sud del Libano la missione di Pace UNIFIL, a comando italiano, è stata centro di intense attività culturali promosse dalla Dante tra cui corsi di lingua italiana per ufficiali e per la stessa popolazione locale.