Il DNA incontra Facebook
Come l’internet dei geni sta cambiando la tua vita

“La democratizzazione delle tecnologie legate al DNA ha dato vita a un nuovo campo della ricerca, la genomica personalizzata, e a un’industria che fino a cinque anni fa neanche esisteva: la genomica di massa (…). Non solo possiamo avere un profilo genetico in poco tempo e a costi accessibili ma, grazie a internet, possiamo farlo da casa nostra, senza rivolgerci al medico, a un ospedale, a un ambulatorio o a un centro di ricerca. Con pochi click e qualche goccia di saliva, e a un costo inferiore a quello di un cellulare nuovo, chiunque può oggi ricavare una scansione del proprio DNA, leggere il proprio profilo genetico, e perfino condividerlo su un sito di social networking.”

DNA incontra Facebook


Il nostro prossimo evento, avrà come protagonista Sergio Pistoi, biologo, giornalista e scrittore, che ci parlerà  come

il DNA incontra Facebook e come l’internet dei geni sta cambiando la nostra vita.

La conferenza, nell’ambito della Settimana della Lingua Italiana nel mondo, si terrà lunedì 11 novembre alle ore 19:00 presso il  Physikalisches Institut dell’Università di Berna, Sala B006, Sidlerstrasse 5.

Vi aspettiamo numerosi!

10/12/2018 – digital humanities

Il Comitato di Berna – Società Dante Alighieri è lieto di annunciare il prossimo evento che avrà come protagonista

Dario Rodighiero, umanista digitale

L’argomento del seminario è infatti l’informatica per umanisti, un nuovo ambito  di ricerca che arricchisce le discipline umanistiche attraverso l’uso di nuove tecnologie.

La conferenza si terrà lunedì 10 dicembre alle ore 19:00 presso l’Unitobler nella sala F021,

Da Parigi a Venezia, da Losanna a Boston, fare ricerca vuol dire fare esperienze in tutto il mondo.  Dario Rodighiero ci  parlerà di Bruno Latour e dei suoi modi d’esistenza, di Frédéric Kaplan e della sua macchina del tempo, di Franco Moretti e della sua lettura a distanza, e diMarilyne Andersen e della sua cartografia delle affinità. Attraverso un racconto visuale fatto di immagini e video, ci spiegherà come le digital humanities possono rendere archivi, musei, e biblioteche luoghi più interessanti per tutti.

Informatica per umanisti – da Venezia al mondo intero attraverso l’Europa, 10.12.2018 ore 19:00, Unitobler sala F021 Lerchenweg 36, 3012 Berna

{15.12.28} Ecco i link  al testo  dell’intervento di Dario Rodighiero e ad alcuni  documenti menzionati (in lingua  inglese):

Venice Time Machine,

The Analogous  City.The Map 

Affinity Map

Un Nobel è per sempre – Massimiano Bucchi

volantino della conferenza di Massimo Bucchi (foto)

Raccontando la storia e le storie del Premio Nobel, le singolari vicende, controversie e conflitti dietro al più prestigioso premio scientifico del mondo, i loro riflessi ed intrecci con la società, la politica e la cultura, Massimiano Bucchi riflette sull’immagine pubblica della scienza e sui suoi cambiamenti dal primo Novecento ad oggi. Un percorso originale e avvincente per comprendere il ruolo sociale della scienza, attraverso le storie e i personaggi che hanno segnato il premio più famoso del mondo. Dalla appassionante e tormentata vicenda del Nobel ad Einstein, ai «fantasmi» dei Nobel clamorosamente mancati, fino alle assegnazioni più controverse e alle scoperte premiate, ma rivelatesi errate.

Il volume si basa su una ricca e in parte inedita documentazione, frutto di oltre dieci anni di ricerche originali presso la Fondazione Nobel e l’Accademia Reale delle Scienze di Svezia, dove è custodito l’Archivio storico delle decisioni e discussioni sui premi Nobel.

Massimiano Bucchi è professore di Scienza, Tecnologia e Società all’Università di Trento ed è stato visiting professor in numerose istituzioni accademiche in tutto il mondo. Ha pubblicato una decina di libri, editi in Italia e all’estero con Routledge, Cortina, il Mulino nonché saggi in riviste internazionali quali Nature e Science. Ha ideato e curato varie edizioni dell’Annuario Scienza e Società (Il Mulino).Tra i suoi libri più recenti ricordiamo Per un pugno di idee. Storie di innovazioni che hanno cambiato la nostra vita (Bompiani, 2016) e Il Pollo di Newton. La Scienza in Cucina (Guanda, 2013). Dirige la rivista internazionale Public Understanding of Science (Sage). Scrive di scienza e tecnologia per quotidiani quali Repubblica e La Stampa e collabora con la trasmissione Superquark. www.massimianobucchi.it, @MassiBucchi