giornata della dante,  letteratura,  Università di Berna

29/05/17
Imparando dai maestri…incontro con Pietro De Marchi

All’occasione della Giornata della Dante,  il nostro ospite, Pietro De Marchi, poeta e narratore,  ci parlerà  delle  sue  ispirazioni letterarie, da Dante a Montale, da Giorgio Orelli a Luigi Meneghello, da Georges Perec a Seamus Heaney.

Volantino 170529 De Marchi + link al pdf

 

La conferenza si terrà
Lunedí  29  maggio 2019 alle ore 19.00
Schulwarte
PHBern Institut für Weiter- und Medienbildung Aula, 2 UG
Helvetiaplatz 2, 3005 Bern

 

 

 

Vi aspettiamo numerosi, lasciandovi con la citazione dal suo ultimo libro:

Laconico e scontroso, era un miracolo se una volta su dieci ricambiava il saluto dei passanti. Era selvatico, dicevano: viveva solo, lavorava soltanto se e quando ne aveva bisogno, andava a caccia di frodo, metteva le trappole per lepri e caprioli, mangiava lumache, forse anche locuste come il Battista. Una volta che era giorno di festa, mentre tutti facevano chiasso e giocavano a tressette dentro il fumo fitto dell’osteria, un ragazzo osando gli chiese perché lui non dicesse mai niente. «Non ce n’è già abbastanza» gli rispose «di gente che parla?».

La carta delle arance: Gente che parla